Indicatore di tempestività dei pagamenti

Ai sensi dell’art. 33 del D.Lgs. 33/2013, dell’art. 10 del DPCM del 22 settembre 2014 e della Circolare del Ministero dell'Economia e delle Finanze n. 22 del 22.07.2015, si pubblica l’indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti per l'anno 2017.

L’indicatore di tempestività dei pagamenti è definito in termini di ritardo medio di pagamento ponderato in base all’importo delle fatture. Il calcolo si ottiene effettuando la compensazione tra i pagamenti effettuati in ritardo e i pagamenti effettuati entro la scadenza.

La pubblicazione dell'indicatore avviene trimestralmente entro 30 giorni dalla fine del trimestre precedente, con le modalità indicate dagli articoli 9 e 10 del d.p.c.m. 22 settembre 2014.

ANNO 2018
INDICATORE ANNUALE ---,--
Indicatore trimestrale  
I trimestre 19,15
II trimestre 11,42
ANNO 2017
INDICATORE ANNUALE ---,--
Indicatore trimestrale  
I trimestre 87,76
II trimestre 41,54
III trimestre  57,13
IV trimestre  22,39
ANNO 2016
INDICATORE ANNUALE ---,--
Indicatore trimestrale  
I trimestre 40,17
II trimestre 26,60
III trimestre 82,11
IV trimestre  9,30


L’indicatore trimestrale è ottenuto elaborando tutte le fatture pagate nel trimestre di riferimento.
L’indicatore annuale è ottenuto elaborando tutte le fatture pagate nel corso dell’anno di riferimento.