Palazzo Cav. Antonio Bruno

Palazzo Cav. Antonino BrunoIl palazzo Bruno posto ad angolo in Piazza Piazza dell´Unità d´Italia è stato realizzato nel primo ventennio del nostro secolo su progetto dell´architetto Lanzerotti di Catania.

L´edificio, impostato ad angolo, presenta un primo ordine a bugne lisce. Il primo piano comprende una successione di balconcini sovrastati da finestre con timpano triangolare spez­zato. Le balaustre dei bal­concini e quelle sistemate sopra la cornice di corona­mento alleggeriscono la struttura.

L´uniformità volumetrica viene dinamizzata da una loggia a serliana posta nel primo piano del cantonale e dalla sovra­stante torre-belvedere. Il motivo della torre belvedere sarà ricorrente anche in diverse ville dell´area iblea.

L´edificio, pur risentendo, per la sua monumenta­le volumetria, delle influenze di Palazzo Bruno di Belmonte (sede municipale), per l´impaginazione degli elementi architettonici (colonne, timpani, cornici) di derivazione classicista, è più legato alla cultura architettonica eclettica della seconda metà dell´Ottocento.

Nel contesto ambientale della piazza testimonia del ruolo della famiglia Bruno a Ispica in questa fase storica.

  • Palazzo Antonino Bruno-1
  • Visite: 330
  • Palazzo Antonino Bruno-2
  • Visite: 348