Tutte le notizie
Domenica, 31 Maggio 2020

Riapertura Biblioteca Comunale

riapertura biblioteca comunaleDa lunedì 1° giugno riapertura Biblioteca comunale

"Luigi Capuana"

Orari

  • dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 14:00 - dalle ore 15 alle 19:00
  • sabato: dalle 9:00 alle 12:00

Visualizza l'AVVISO in formato pdf

Pon Legalità: anche un’area ludico-sportiva attrezzata nel quartiere 167, cerniera sociale a beneficio di bambini e ragazzi.

Si tratta di un’area attrezzata per “campo di basket-pallavolo” e “parco giochi inclusivo” sia per bambini normodotati che con disabilità; inoltre è prevista un’area verde caratterizzata da un percorso aromatico e dalla piantumazione di piante ornamentali. L’area è finalizzata a favorire l’inclusione sociale e l’integrazione tra i nuclei familiari dei migranti e gli abitanti del quartiere. A beneficiarne saranno anche bambini e ragazzi ispicesi frequentanti il plesso di infanzia Chiara Lazzaro e l’indirizzo alberghiero dell’istituto Curcio, privi di palestre e spazi di gioco esterni. A completare la riqualificazione del quadrilatero anche il recupero della piazzetta dei Cavalieri che sarà riconvertita in un anfiteatro utile per spettacoli e recite scolastiche. Grazie ad una continua interlocuzione con la Prefettura ed alla fattiva collaborazione dei tecnici e degli uffici del Comune di Ispica è stato possibile migliorare il progetto e rendere ancor più perseguibili gli obiettivi del Pon Legalità. Il progetto, che ricordiamo comprende anche 2 unità abitative in via Architettura per un totale di 28 posti letto, beneficerà di un finanziamento statale pari ad € 1.338.770,31, che rappresenta linfa vitale per l’economia ispicese. La fase di espletamento delle procedure di appalto inizierà nel quarto trimestre del 2020 e si prevede che il polo sportivo/ludico sia usufruibile già nel terzo/quarto trimestre 2021.

Viva soddisfazione per questa ulteriore azione amministrativa, resa possibile da una proroga dei termini di scadenza al 30 maggio, è stata espressa dall’assessore alla Legalità ed ai Finanziamenti Pubblici Lino Quartarone, dall’assessore ai Lavori Pubblici Michele Fronterrè e dal Sindaco Pierenzo Muraglie.

area attrezzataunità abitativeQuartarone Lino

 

Assessore alla Legalità e Finanziamenti Pubblici – Lino Quartarone
Assessore ai Lavori Pubblici – Arch. Michele Fronterrè
Il Sindaco – Dott. Pierenzo Muraglie

riapertura uffici comunaliSi comunica che a partire da lunedì 1 giugno gli uffici comunali riapriranna al pubblico

Orari di apertura (salvo diverse disposizioni per alcuni uffici)

- dal lunedì al venerdi: 8:00 - 14:00
- il martedì e giovedì: 15:00 - 18:00


SI RACCOMANDA:

- Indossare la mascherina (naso e bocca coperti)
- entrare uno alla volta
- mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro


E' VIETATO ACCEDERE AGLI UFFICI:

- se la temperature corporea supera i 37,5°
- se si avvertono sintomi influenzali
- se si ha avuto contatto, negli ultimi 15 giorni, con soggetti risultati positivi

Il Capo Settore I
Dott.ssa Maria Chiara Stornello

consiglio comunaleSi comunica alla S.V. che il Consiglio Comunale, nella seduta di prima convocazione del 26/5/2020, tenutasi in videoconferenza, in modalità sincrona dai locali dell'Aula Consiliare di Palazzo Bruno, ha deliberato di aggiornare i lavori consiliari al 3 giugno 2020, alle ore 17,00, per l'esame degli argomenti ancora da dibattere, di cui all'ordine del giorno alla convocazione del 21/5/2020, prot. n. 0014868/c_e366.

Dalla Sede Comunale

- Visualizza la comunicazione di aggiornamento dei lavori
- Visualizza la precedente convocazione

Il Presidente del Consiglio Comunale
Giuseppe Roccuzzo

consiglio comunaleIL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VISTI gli articoli 46 e 47 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale;

VISTA la propria Determinazione n. 1 del 15/4/2020, relativa alla modalità di svolgimento delle sedute di Consiglio Comunale in videoconferenza, ai sensi dell'art. 73, comma 1 D.L. n. 18 del 17 marzo 2020;

DISPONE con il presente avviso, la convocazione del Consiglio Comunale in seduta pubblica e ordinaria in videoconferenza, in modalità sincrona dai locali dell'Aula Consiliare di Palazzo Bruno per il giorno 26/5/2020, alle ore 16.00 per la trattazione degli argomenti elencati nell'unito ordine del giorno.

COMUNICA che prima dell'inizio della seduta in videoconferenza, saranno fornite le modalità di accesso al programma utilizzato, mediante mail istituzionale.

Il presente avviso vale come invito a tutti i Consiglieri Comunali a parteciparvi.

COMUNICA che gli atti relativi agli argornenti iscritti nell'ordine del giorno sono depositati - nei giorni, nelle ore d'ufficio - presso l'Ufficio di Presidenza a disposizione dei signori Consiglieri e saranno loro inviati in via telematica.

COMUNICA altresì che la mancanza del numnero legale ai sensi dell'art. 30 della Legge Regionale 6.3.1986, n. 9 - comporta la sospensione di un'ora della seduta in corso. Qualora, dopo la ripresa dei lavori, non si raggiunga - o venga meno di nuovo - il numero legale, la seduta è rinviata al giorno successivo alla stessa ora della presente convocazione, con il medesimo ordine del giorno e senza ulteriore avviso di convocazione.

Dalla Sede Comunale

Il Presidente del Consiglio Comunale
Giuseppe Roccuzzo

emergenza coronavirus fase2Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha firmato la nuova ordinanza che recepisce il decreto del presidente del Consiglio e regolamenta, tra l'altro, le attività economiche e produttive, il trasporto pubblico e la prevenzione sanitaria Il provvedimento entra in vigore da oggi (lunedì 18 maggio).

 -  Ordinanza contingibile e urgente n. 21 del 17.05.2020

emergenza coronavirus buoni spesaAVVISO PUBBLICO

PER L'EROGAZIONE Dl BUONI SPESA PER L'ACQUISTO Dl GENERI ALIMENTARI E PRODOTTI Dl PRIMA NECESSITÀ IN FAVORE DEI NUCLEI FAMILIARI IN DIFFICOLTÀ A SEGUITO DELLA SITUAZIONE ECONOMICA DETERMINATASI PER EFFETTO DELL'EMERGENZA COVID-19.

IL CAPO SETTORE

nel quadro della situazione economica determinatasi per effetto dell'emergenza COVID-19, in attuazione del DPCM 28 marzo 2020 e dell'Ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 del Dipartimento della Protezione Civile,

RENDE NOTO

che, con decorrenza dalla data di pubblicazione del presente Avviso, i soggetti colpiti dalla situazione economica determinatasi per effetto dell'emergenza COVID-19, possono presentare richiesta per beneficiare dei buoni spesa per l'acquisto di generi alimentari e di prodotti di prima necessità da utilizzarsi esclusivamente in uno degli esercizi commerciali del territorio di residenza di cui all'elenco pubblicato sul sito del Comune.

Importante: Alla richiesta deve essere allegata la Carta d'identità

DISPONIBILITA' ESERCIZI COMMERCIALI

Elenco ditte interessate alla fornitura di prodotti alimentari e generi di prima necessità, assegnati tramite buoni spesa nominali, a favore di soggetti colpiti dalla situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza covid-19. (aggiornato al 17.04.2020).

Il Capo Settore
Dott.ssa Maria Chiara Stornello

emergenza coronavirus modulo rientro zone a rischioScarica il modulo relativo al rientro da zone a rischio epidemiologico

Ordinanza contingibile e urgente n° 3 del 08.03 del Presedente della Regione Siciliana
Punto 4

Chiunque, a partire dal quattordicesimo giorno antecedente la data di pubblicazione della presente Ordinanza abbia fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, o sia transitato e abbia sostato nei territori della Regione Lombardia e dalle province di Province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini; Pesaro e Urbino; Venezia, Padova, Treviso; Asti e Alessandria deve comunicare tale circostanza al comune, al dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio nonché al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta con obbligo di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni dall’arrivo con divieto di contatti sociali, di osservare il divieto di spostamento e di viaggi, di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza.

DEMOCRAZIA PARTECIPATA

Coinvolgimento della cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comuni

AVVISO PUBBLICO

PER LA RICHIESTA Dl PROPOSTE E SUGGERIMENTI

Premesso che il Comune di Ispica, così come stabilito dal regolamento comunale per la destinazione di quota parte dei trasferimenti regionali di parte corrente con formee di democrazia partecipata, approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 66 del 09.12.2019 attua la "Democrazia Partecipata" quale strumento per il coinvolgimento dei cittadini nella formazione delle scelte amministrative.

INVITA

i cittadini, le associazioni e tutti gli altri attori sociali, economici, culturali di Ispica a presentare proposte e progetti, entro il 25/05/2020, alle ore 12,00 che verranno sottoposti all'esame della commissione composta da tutti i Capi Settori P.O. dell'Ente.

Il Capo Settore 1°
Dott.ssa Maria Chiara Stornello

Il Responsabile del Settore 1, in conformità a quanto stabilito dalla Giunta Comunale con deliberazione n. 58 in data 6.05.2020, con cui è stata indetta la procedura ex art. 110, c. 1 del D. Lgs. n. 267/2000;

RENDE NOTO

L'indizione della procedura selettiva pubblica — per curriculum e colloquio - finalizzata alla copertura a tempo determinato, part time, con contratto di lavoro di diritto pubblico di n° 1 "Comandante di P.M.", Categoria Giuridica D — Posizione Economica D1, Settore II Polizia Municipale e Randagismo, di durata pari a mesi 6 (sei) per n. 18 ore mensili, prorogabile e comunque non superiore al mandato elettivo del Sindaco;

Il trattamento economico è equivalente a quello previsto dai vigenti contratti collettivi nazionali e decentrati, per la categoria e la qualifica corrispondenti a quelli del profilo richiesto del comparto autonomie locali;

Il presente avviso è adottato nel rispetto delle pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro e al trattamento economico, ai sensi del D.Lgs. n. 198/2006 e dell'art. 35, D.Lgs. n. 165/2001.

Il Capo Settore I
Dott.ssa Maria Chiara Stornello