Mercoledì, 30 Settembre 2020

Da Udine ad Ispica per la lotta alla sclerosi tuberosa

Elio BrusamentoDa Udine ad Ispica per la lotta alla sclerosi tuberosa, Elio Brusamento ricevuto a Palazzo Bruno

È stato ricevuto a Palazzo Bruno Elio Brusamento, socio dell’Associazione Sclerosi Tuberosa che, partito da Udine, la sua città, sta percorrendo a piedi tutta l’Italia con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica verso la sclerosi tuberosa, una malattia genetica rara che si manifesta con la nascita di numerosi tumori benigni (simili appunto e dei piccoli tuberi) che si sviluppano sulla pelle, ai reni, al cervello. Non esistono al momento farmaci specifici per la cura della malattia.

Elio Brusamento si è trattenuto in città due giorni nei quali è stato guidato dall'associazione Visit Ispica per conoscere le attrattive di Ispica e svolgere la sua opera di senbilizzazione. A Palazzo Bruno è stato ricevuto dal vice sindaco Gianni Stornello e dall'assessora al Turismo Mary Ignaccolo. Accompagnato da Francesca Marina di Visit Ispica, Elio Brusamento ha chiesto l'attenzione dell'Amministrazione comunale e di tutta la città verso la malattia. Gli amministratori hanno ringraziato l'ospite per la sua campagna di sensibilizzazione, alla quale l'Amministrazione ha peraltro prontamente aderito assicurando pieno sostegno a questa e ad altre iniziative che l'associazione prenderà per la sua attività di informazione e di raccolta di fondi destinati alla ricerca della cura definitiva di questa nuova malattia rara di cui sono affette circa 2mila persone in tutt'italia, circa un milione nel mondo.

IL SINDACO
Pierenzo Muraglie

IL VICE SINDACO
Gianni Stornello

L’ASSESSORA AL TURISMO
Mary Ignaccolo

Letto 178 volte