Giovedì, 02 Luglio 2020

Una rete cittadina aperta a Cartidduni per il rilancio del quartiere

Una rete cittadina aperta a Cartidduni, nei locali del’ex chiesa della Sciabica, per il rilancio del quartiere

Per iniziativa dell'assessore Lino Quartarone, con delega a Cartidduni e Quartieri Storici - Rete e Coworking con le Agenzie Educative del Territorio, nasce una rete cittadina aperta formata ad oggi dal Comune, come ente capofila, dagli istituti scolastici di Ispica e da 11 associazioni. La sede logistica ed organizzativa è stata individuata nei locali dello spazio culturale "M° F.Iozzia"(ex Chiesetta della Sciabica). Sono stati arredati gli spazi interni con una sala cineforum e convention con 100 posti a sedere, uno spazio per i laboratori didattici per bambini e ragazzi, lo spazio coworking, wi-fi zone con fibra e l'impianto di videosorveglianza, trattandosi di un luogo destinato principalmente all'aggregazione giovanile.

Lino Quartarone
Assessore a Cartidduni e Quartieri Storici
Rete e Coworking con le Agenzie Educative del Territorio

Scarica gli allegati:
Letto 246 volte