Martedì, 09 Giugno 2020

Al via il piano per l’innovazione tecnologica e la scuola digitale

E’ stata avviata la procedura per far migrare, entro due mesi, tutti gli uffici comunali dislocati nel territorio e gli istituti comprensivi della città, il Padre Pio da Pietrelcina ed il Leonardo da Vinci, da connessione internet adsl a fibra.

Una linea performante consente una maggiore efficienza di tutti gli uffici con un notevole risparmio in termini di tempo e dunque una migliore qualità lavorativa a beneficio dei servizi al cittadino. Sempre nell’ambito degli uffici comunali, con particolare riferimento alla sede del comando di Polizia Municipale e alla sede del C.O.C. (Centro Operativo Comunale), sarà ottimizzato il servizio garantendo la funzionalità del sistema di telefonia ed internet, indispensabile in casi di emergenza e calamità come quella verificatasi il 25 ottobre 2019.

Il passaggio a fibra è indispensabile anche per realizzare alcuni obiettivi della scuola digitale dalla dematerializzazione dei servizi (siti e portali, comunicazione scuola-famiglia, registro elettronico di classe e del docente, gestione centralizzata dei contenuti didattici multimediali) alla dotazione tecnologica dei laboratori e delle biblioteche (connessioni, computer, Lim e proiettori interattivi) a quella delle aule, anche in relazione all’anno scolastico 2020/2021 per garantire la didattica a distanza attivata in questi mesi a causa del Covid-19.

Dulcis in fundo verranno attivate anche zone wi-fi all’interno dell’ex mercato, della biblioteca comunale e dell’ex sciabica, sede della rete cittadina tra comune, scuole ed associazioni del territorio.

 

innovazione tecnologica scuola digitale

L’Assessore Innovazione Tecnologica e Scuola Digitale
Ins. Lino Quartarone

Il Sindaco
  Pierenzo Muraglie

Letto 227 volte