Sabato, 21 Dicembre 2019

Da oggi niente traffico nel centro abitato

segnaletica stataleDa oggi i mezzi pesanti che superano la massa a pieno carico di 7,5 tonnellate non potranno entrare nel centro abitato di Ispica. Ordinanza in tal senso è stata emessa dal comandante della Polizia Municipale dottor Gianpaolo Monaca, a seguito di un atto di indirizzo al riguardo diramato dall’Amministrazione comunale. Il divieto riguarda tutti i mezzi pesanti, eccetto quelli che abbiano la necessità di caricare e scaricare merci o passeggeri, che operino in cantieri o che vengano depositati in luoghi posti nel centro abitato o che appartengano a residenti ad Ispica. Non occorrono autorizzazioni formali specifiche: basterà dimostrare ai controlli la ricorrenza di almeno una di queste condizioni. Gli interessati che lo desiderino potranno tuttavia richiedere le autorizzazioni al Comando di Polizia municipale.

Gli autocarri di massa complessiva a pieno carico di 7,5 tonnellate eviteranno il centro abitato seguendo un percorso alternativo: in direzione Modica, all’altezza del trivio Ispica-Pozzallo-Rosolini di contrada Garzalla, andranno verso Pozzallo e, tramite la tangenziale ex ASI, si immetteranno sulla Provinciale Pozzallo-Modica, riprendendo il percorso consueto in contrada Beneventano. Quelli diretti a Siracusa seguiranno il percorso inverso.

“La nostra scelta – spiega il sindaco Pierenzo Muraglie – assicura decoro, sicurezza e una maggiore qualità della vita al nostro centro abitato: i mezzi pesanti causano inquinamento acustico ed ambientale, rovinano il manto stradale e le reti idrica e fognante, sono un potenziale pericolo per la sicurezza dei cittadini e dei più piccoli in particolare. Ritengo importante precisare che il divieto vale solo per i mezzi in transito da Ispica: quelli invece che devono effettuare attività di vario tipo nel centro urbano potranno circolare liberamente”.

“Abbiamo raggiunto un obiettivo auspicato da tempo da tanti cittadini, soprattutto da quelli abitanti in via Statale – dichiara l’assessore alla Polizia municipale, Gianni Stornello – e solo dopo aver testato il percorso alternativo in occasione dei recenti lavori alla Cianata ‘o tagghiu, abbiamo chiesto al Comando di Polizia Muncipale di predisporre l’ordinanza alla quale hanno lavorato in una prima fase la comandante facente funzioni Lucia Roccuzzo e successivamente il nuovo comandante Gianpaolo Monaca che ha impresso un’accelerazione notevole all’iter. Li ringrazio entrambi e un grazie lo rivolgo anche al personale dell’Ufficio tecnico che ha curato a tempo di record la realizzazione e l’installazione della segnaletica”.

IL SINDACO
Pierenzo Muraglie

IL VICE SINDACO E ASSESSORE ALLA POLIZIA MUNICIPALE
Gianni Stornello

Letto 214 volte