Lunedì, 04 Maggio 2020

Il Comune di Ispica partecipa al bando Pon Legalità

Il Comune di Ispica partecipa al bando Pon Legalità emanato dal Ministero dell’Interno. Prevista la riqualificazione e l’arredamento di 2 immobili comunali per € 925.960,52.

Nella situazione di emergenza, determinata dal Covid-19, non si è arrestato il lavoro collegiale svolto dall’amministrazione per reperire finanziamenti pubblici. Aderendo ad un bando ministeriale, grazie al lavoro svolto in questi mesi sia dall'ex assessore ai servizi sociali dott.ssa Evelina Barone che dall’assessore ai lavori pubblici architetto Michele Fronterrè e dall’assessore alla legalità ed ai finanziamenti pubblici docente Lino Quartarone, è stato presentato un progetto che prevede il recupero di due unità abitative in via Architettura, per alloggi e ospitalità di 28 lavoratori stagionali, per il contrasto al fenomeno del caporalato.

Sono state altresì programmate una serie di attività a supporto quali assistenza socio-assistenziale, legale, sanitaria; corsi di lingua e cultura italiana, attività ludiche volte all’integrazione dei minori facenti parte dei nuclei familiari ospitati, grazie alla collaborazione di partner di progetto qualificati come la Cgil di Ragusa in prima linea per il contrasto al caporalato. Il progetto, che ha superato positivamente la fase di valutazione dell’assistenza tecnica prefettizia ed è stato inviato al Ministero dell’Interno, contribuirà al rilancio dell’economia nel nostro territorio.

pon legalita 2

 

L’Assessore ai lavori pubblici – Arch. Michele Fronterrè
L’Assessore alla legalità ed ai bandi pubblici – Ins. Lino Quartarone
Il Sindaco Dott. Pierenzo Muraglie

Letto 286 volte