Mercoledì, 08 Gennaio 2020

Nota alla stampa dell'8.1.2020

Il Consiglio comunale ha deliberato ieri sera l'adesione alla procedura del piano di riequilibrio pluriennale finanziario ai sensi dell'articolo 243 bis del Testo Unico degli Enti Locali.

La proposta, formulata dall'Amministrazione comunale, ha trovato il voto favorevole unanime di tutte le forze politiche presenti in aula e partecipanti ai lavori.

L'Ente può così intraprendere un percorso che mira al raggiungimento di una maggiore serenità con la redazione e successiva approvazione del piano di riequilibrio entro i prossimi 90 giorni.

Accolto l'invito del sindaco Pierenzo Muraglie e di tutta la coalizione di governo a far prevalere senso di responsabilità nei confronti della città.

Immediatamente ci si metterà al lavoro per ripianare i debiti residui e non transatti risalenti alla data del 31.12.2012, aggiungendo i risarcimenti dovuti per le occupazioni illegittime, risalenti a più di 40 anni orsono, per come decretati dai tribunali giudicanti.

Il sindaco Pierenzo Muraglie ha espresso più volte soddisfazione per il clima costruttivo emerso dai lavori d'aula.

Il Sindaco Pierenzo Muraglie

Il Vice Sindaco Gianni Stornello

Gli Assessori Evelina Barone, Mary Ignaccolo,
Michele Fronterré e Lino Quartarone

Il Presidente del Consiglio comunale Giuseppe Roccuzzo

I Consiglieri comunali
Dario Aprile, Giovanni Gambuzza, Stefania Gieri,
Mattia Moltisanti, Rodolfo Pisani,
Stefania Rosa e Lina Sudano

Letto 166 volte