Venerdì, 31 Gennaio 2020

Al via un piano formativo e didattico di educazione ambientale: oltre mille alunni coinvolti

piano educativo formazione ambientaleLa produzione dei rifiuti è legata all’esistenza dell’uomo ed ha conseguenze negative sull’ambiente. La gestione è diventata sempre più delicata e impegnativa, non solo per evitare danni all’ambiente ma anche per tutelare la salute dell’uomo stesso. Per tali motivazioni l’assessorato alle politiche educative e l’assessorato alle politiche ambientali, in collaborazione con l’azienda Tech Servizi, promuovono negli istituti scolastici della città di Ispica un piano formativo ed informativo che mira ad incentivare il processo di educazione ambientale, strumento per promuovere atteggiamenti e comportamenti consapevoli e responsabili.

Si è svolto un incontro presso l’aula giunta di Palazzo Bruno alla presenza degli assessori Lino Quartarone e Mary Ignaccolo, della dott.ssa Daniela Alchirafi dell’azienda Tech Servizi, delle dirigenti scolastiche Prof.ssa Rosaria Maltese per il comprensivo "L. da Vinci" e Prof.ssa Elisa Faraci per il comprensivo "P.P. da Pietrelcina". Otto missioni che saranno perseguite e realizzate nei prossimi cinque mesi e che consistono in incontri di formazione sulla raccolta differenziata, eco game sulla sostenibilità, percorsi di autoimprenditorialità in campo ambientale e di economia circolare rivolti agli studenti delle scuole superiori, incontri sul compostaggio e fornitura di compostiere negli spazi terricoli dei vari plessi scolastici, casa dell’acqua e fornitura di borracce per una politica plastic free.

 

Lino Quartarone – Assessore Politiche Educative
Mary Ignaccolo – Assessore Politiche Ambientali
Lucio Muraglie – Sindaco del Comune di Ispica

Letto 496 volte