Tutte le notizie

Riaperta la Statale 115Riaperto nel pomeriggio il tratto urbano della Statale 115 che era stato chiuso per i lavori di allargamento della “Cianata ‘o tagghiu". Necessitano ancora dei piccoli interventi che comunque non richiedono la chiusura dell’arteria. Quindi il traffico può riprendere il consueto percorso.

Potranno transitare anche i mezzi pesanti, anche se la deviazione dal centro abitato che ha riguardato i tir è stata considerata dall’Amministrazione comunale una riuscita sperimentazione al fine di rendere definitivo il divieto del loro transito nel centro urbano, eccezion fatta ovviamente per gli autorizzati. In tal senso si sta già predisponendo un’apposita ordinanza. Il traffico dei mezzi pesanti crea inquinamento acustico, inquinamento ambientale, aumenta i rischi per bambini e pedoni e rovina le infrastrutture comunali (come il manto stradale e le reti idrica e fognante). Di qui la decisione dell’Amministrazione di procedere alla loro deviazione definitiva.

ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI

ASSESSORATO ALLA POLIZIA MUNICIPALE

comunicati stampa

Costituita la Consulta comunale dell’Agricoltura. Il sindaco di Ispica Pierenzo Muraglie ha firmato il provvedimento di nomina degli esperti e degli imprenditori indicati dalle organizzazioni del settore, dando così attuazione al Regolamento che era stato approvato dal Consiglio comunale nel gennaio del 2017. Cinque di essi sono stati scelti direttamente dal sindaco per le loro competenze, la loro esperienza e per i risultati raggiunti nei settori specifici nei quali operano. L’insediamento e la programmazione del’attività della Consulta sono previsti il 19 settembre.

Questi i componenti la Consulta comunale dell’Agricoltura di Ispica:

Sindaco Pierenzo Muraglie (Presidente), assessore allo Sviluppo economico Gianni Stornello in sostituzione del sindaco, Calogero Maria Fasulo e Giorgio Pirrè, rispettivamente titolare e supplente in rappresentanza della Coldiretti, Carmelo Calabrese (Confagricoltura), Angelo Spadaro e Daniele Fiore (titolare e supplente per l’Ordine dei Medici Veterinari), Michele Santospagnuolo e Carmelo Gennaro (titolare e supplente per l’Unione italiana agricoltori), Giuseppe Dipietro (Ordine dei dottori agronomi), Lino Giunta (Collegio degli Agrotecnici), Gaetano Calabrese (Collegio dei Periti Agrari), Vincenzo Firrincieli (Associazione Regionale Allevatori della Sicilia), Massimo Pavan (Consorzio di Tutela IGP Carota Novella di Ispica); Vincenzo Barone (Associazione Gghjugghjulena di Ispica); Pietro Calabrese (GAL Terra  Barocca); Guglielmo Fede (CGIL), Carolina Carpintieri (CISL). Designati dall’Amministrazione comunale sono invece i seguenti imprenditori: Francesca Curto (dell’azienda vitivinicola omonima, imprenditrice premio DonnAttiva 2019), Carmelo Gregni (della fratelli Gregni snc, azienda di commercializzazione di prodotti ortofrutticoli), Roberto Giadone (presidente di Natura Iblea srl, azienda produttrice di frutta e verdura biologici, premio per il miglior welfare aziendale 2018),  Rosario Moncada (del Gruppo Moncada, che si occupa di produzione, confezionamento e commercializzazione di prodotti ortofrutticoli di alta qualità), Giorgio Agosta (titolare di Agriblea, specializzata in agricoltura biologica, eco-sostenibile e di qualità, Premio Prosperpina 2013).

La Consulta esprime il meglio del mondo dell’agricoltura, della zootecnia, della vitivinicoltura, delle eccellenze delle nostre produzioni (carota novella di Ispica, sesamo presidio slow food, vini doc prodotti in territorio di Ispica, biologico) con il chiaro intento di svolgere una valida azione di consulenza, di supporto e di stimolo dell’Amministrazione comunale nell’elaborazione delle politiche per il settore. L’avere inoltre puntato su imprenditori che hanno riscosso riconoscimenti in ambito nazionale e che sono impegnati ed affermati anche a livello internazionale è la migliore dimostrazione del fatto che l’Amministrazione intende dare un ruolo di primo piano alla Consulta nell’interesse di un comparto produttivo che continua ad essere strategico per l’economia locale e che rappresenta un traino importante anche per lo sviluppo turistico della città, fondato sull’enogastronomia, che ha bisogno di un’agricoltura moderna e di qualità per potersi affermare.   

IL SINDACO
Pierenzo Muraglie

L’ ASSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO
Gianni Stornello

Riprende giovedì 5 settembre al Comando di Polizia municipale di Ispica la microchippatura dei cani, organizzata in collaborazione con l’ASP di Ragusa.

Il servizio era stato sospeso poco prima di Ferragosto a causa dell’indisponibilità del personale sanitario dell’Azienda sanitaria per il periodo delle ferie. Il Comando di Polizia municipale ha tuttavia continuato a raccogliere le prenotazioni in modo da evitare il più possibile disagi ai cittadini richiedenti l’importante prestazione.

Il personale sanitario dell’ASP sarà periodicamente disponibile per i richiedenti ispicesi: basta prenotarsi al Comando di Polizia municipale.

ASSESSORATO AL RANDAGISMO

statale 115Riapre provvisoriamente sabato e domenica il tratto interno della Statale 115. Grazie alla professionalità dell’impresa esecutrice, i lavori della “Cianata ‘o tagghiu” sono ad uno stadio avanzatissimo, che ne consente la riapertura a qualsiasi tipo di traffico per i due giorni del fine settimana. Resteranno tuttavia a senso unico verso Rosolini-Pozzallo la Scalanova e verso Modica la Strada Barriera.

L’arteria sarà nuovamente chiusa lunedì alle 7,00 per consentire gli ultimi interventi, legati soprattutto alla posa dell’asfalto e all’apposizione della segnaletica. La riapertura definitiva è prevista in settimana.

ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI

ASSESSORATO ALLA POLIZIA MUNICIPALE

Venerdì, 30 Agosto 2019

È TORNATA CICCANNINA!

CiccanninaDalla Torre dell’orologio di Piazza dell’Unità d’Italia è tornata a farsi sentire “Ciccannina”, i tradizionali rintocchi alternati delle due campane che marcano le giornate degli ispicesi suonando alle sei, a mezzogiorno e a mezzanotte. Un guasto alla centralina elettronica ha di fatto silenziato “Ciccannina” per parecchi mesi: ieri è arrivato il momento di porre rimedio con l’intervento di una ditta specializzata, coadiuvata dalle ditte locali addette alla manutenzione degli impianti elettrici del Comune, con la vigile assistenza del geometra Natale Lorefice. Nella mattinata di ieri più volte le campane e la sirena sono suonate fuori dagli orari consueti, destando anche curiosità: ma si sono dovuti fare dei test necessari per riprogrammare la centralina.

Ora la parte elettronica dell’orologio della piazza è perfettamente funzionante. Prossimo intervento programmato l’installazione di una nuova sirena, in sostituzione di quella esistente, non al meglio delle sue condizioni. Nel frattempo i rintocchi di “Ciccannina” fanno tornare una vecchia e suggestiva tradizione tutta ispicese che l’Amministrazione comunale ha tenuto a ravvivare.


Il Sindaco
Pierenzo Muraglie

L’Assessore al Decoro Urbano
Gianni Stornello

colonnine auto elettricheLa Giunta municipale di Ispica, nella sua ultima seduta, ha approvato lo schema di Protocollo d’intesa con Enel X per l’installazione di tre colonnine per la ricarica di auto elettriche. Ciascuna colonnina potrà ricaricare contemporaneamente due auto. La modalità prevista è quella a ricarica veloce, con tempo medio di mezz’ora per una ricarica completa. La proposta che è stata avanzata al Comune non prevede costi per l’ente che dovrà soltanto mettere a disposizione delle aree di parcheggio dove Enel X ubicherà a sue spese le colonnine, assumendosi anche l’onere della loro gestione, che avverrà “da remoto”, e della loro manutenzione. Sarà un sopralluogo congiunto fra tecnici del Comune e della società a scegliere le aree. Compatibilmente con le esigenze tecniche di Enel X, l’Amministrazione è intenzionata a farne installare una nella fascia costiera. Altre proposte sono arrivate al Comune da altri operatori: sono al vaglio degli uffici e dell’Amministrazione per essere recepite, in modo da sviluppare in città e lungo la costa una vera e propria rete di colonnine di ricarica.

“La nostra è una chiara scelta politica – spiega l’assessore allo Sviluppo economico Gianni Stornello – che mira a privilegiare lo sviluppo economico e turistico ecocompatibile e in un’ottica di efficientamento energetico. Sono sempre di più gli automobilisti che ricorrono a veicoli elettrici e ancora di più sono i turisti che noleggiano autoelettriche per i loro viaggi ad Ispica e nella zona: vogliamo offrire loro un servizio in più. Aggiungo che la presenza delle colonnine può rappresentare un incentivo all’acquisto di auto elettriche per gli ispicesi”.

“Stiamo dando una serie di segnali importanti verso il risparmio energetico – afferma da parte sua il sindaco Pierenzo Muraglie – con l’estensione dell’illuminazione pubblica a led con la quale a breve copriremo altre zone del centro urbano, dopo avere illuminato con fari di ultima generazione tutta via Sulla e la zona in fondo a via Ragusa. L’installazione delle prime colonnine di ricarica per le auto elettriche è un nuovo segnale importante anche in direzione della ricettività turistica e della modernizzazione dei servizi”.

Il Sindaco
Pierenzo Muraglie

L’Assessore allo Sviluppo Economico
Gianni Stornello

mercatino del libro usatoAnche quest’anno, per la quinta volta consecutiva, si tiene ad Ispica il Mercatino del Libro Scolastico usato. L’evento, che ha incontrato un notevole favore nelle precedenti edizioni, è fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale, in particolare dal Consigliere Comunale Lina Sudano, ed è portato avanti dal Movimento dei Focolari. Varie motivazioni stanno alla base dell’iniziativa: la persistente sfavorevole congiuntura economica, l’alta valenza di ammortizzatore sociale che l’evento riveste, l’opportunità di rinnovare la possibilità offerta a suo tempo alle famiglie della Città.

L’attività si svolge nell’Atrio del Palazzo di Città: è iniziata il 21 agosto e si protrarrà fino al 13 settembre, secondo il seguente calendario: per il mese di Agosto, nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 9:30 alle 12:00; per il mese di Settembre, nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 9:30 alle 12:00, e nei giorni di Martedì e Giovedì dalle 15:45 alle 17:45.

L’iniziativa non ha alcuno scopo di lucro e sarà coordinata da volontari della Città.

La scheda di partecipazione si può reperire, nei giorni e nelle ore di apertura del Mercatino, nei locali ove ha luogo l’iniziativa; si può altresì prendere visione del Regolamento.

Per informazioni, contattare il 3393352997.

Il Sindaco
Pierenzo Muraglie

L'Assessore
Eva Moncada

cianata o tagghiuInizieranno lunedì 26 agosto i lavori di allargamento della sede stradale del tratto interno di via Statale di Ispica, nella parte alta della “Cianata ‘o tagghiu”. Sarà ulteriormente abbattuta la parte di roccia che in atto limita anche la visibilità in prossimità della curva con la quale si accede al centro urbano, provenendo da Siracusa.

Per consentire il sereno e celere svolgimento dei lavori, la circolazione veicolare fra via Michelini e il Trivio Ispica-Pozzallo-Rosolini sarà interrotta: sarà solo consentito accedere al Conad Pitima e alle attività commerciali attigue.

Il traffico subirà le seguenti modifiche, in base all’Ordinanza emessa dal Capo settore Lavori pubblici il 20 agosto.
l veicoli provenienti da Modica, giungendo all'intersezione con via Scalanova (all’altezza della Stazione dei Carabinieri), svolteranno a destra fino a raggiungere l'intersezione con la S.P. 46 Ispica-Pozzallo; i veicoli provenienti da Siracusa-Portopalo-Pachino giungendo all'intersezione con via Strada Barriera, svolteranno a destra fino a raggiungere l'intersezione con Corso Vittorio Emanuele.

Diverso il percorso dei mezzi pesanti superiori a 35 quintali: quelli provenienti da Modica, giunti all'intersezione con la S.P. 45 (Beneventano - Pozzallo) proseguiranno in direzione Pozzallo da dove riprenderanno la Strada Statale 115 attraverso la S.P. 46 Ispica-Pozzallo; i mezzi pesanti provenienti da Siracusa percorreranno il medesimo itinerario in senso contrario.

Saranno istituiti una serie di divieti: divieto di transito e sosta con rimozione forzata nella via Statale, nel tratto compreso tra l'ingresso al supermercato Conad-Pitima e la via Michelini; senso unico di marcia, limitatamente alla durata dei lavori nella Strada Barriera, nel tratto compreso tra la SS 115 e il Corso Vittorio Emanule e divieto di sosta con rimozione forzata in via Michelini, nel tratto compreso tra la via Statale e la via delle Madonie.

Tutti i tipi di autobus di linea non potranno accedere al centro urbano. Le società di autolinee sono state avvertite per predisporre fermate alternative fuori dal centro abitato.
L’ultimazione dei lavori è prevista entro venerdì 6 settembre.

Assessorato ai Lavori Pubblici
Assessorato alla Polizia Municiplale

Torna alla normalità la raccolta della frazione dell’organico dei rifiuti di Ispica e del territorio, sospesa oggi a causa della saturazione degli impianti di compostaggio siciliani. Da domani nelle isole ecologiche della fascia costiera e da venerdì nel centro urbano sarà possibile consegnare l’umido secondo le modalità consuete.

A questo risultato si è arrivati nella mattinata di oggi, grazie all’impegno massimo profuso da amministrazione comunale, tecnici comunali e Tech nella ricerca di una soluzione.

Si ringraziano i cittadini e i villeggianti per la comprensione di una problematica complessa, indipendente dalla volontà e dalle scelte del Comune di Ispica.

ASSESSORATO AL DECORO URBANO

Nuova saturazione dei centri di compostaggio della zona dove viene accumulata la frazione dell’umido dei rifiuti della provincia. Pertanto mercoledì 21 agosto, sia ad Ispica che nella fascia costiera, l’umido non sarà raccolto. Invitiamo i cittadini e i villeggianti a non consegnare l’organico e a non lasciarlo in prossimità delle isole ecologiche.

Amministratori e tecnici del Comune sono impegnati a trovare una soluzione il più presto possibile per limitare i disagi all’utenza. 

 ASSESSORATO AL DECORO URBANO