Tutte le notizie

carmelo distefano 1

Carmelo Distefano è stato ritrovato presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale "Cannizzaro" di Catania.

Vigili Urbani e Carabinieri si sono recati presso l'abitazione di famiglia di Carmelo per concordare con i parenti il ritorno a casa.
Carmelo, sottoposto ad una serie di accertamenti, è in buone condizioni.

Siamo tutti felici che la vicenda abbia avuto un felice epilogo.
Eccezionale il lavoro fatto dai Carabinieri e dai Vigili Urbani, un grande lavoro di squadra che ha dato ottimi risultati.
Grazie a tutti i cittadini che hanno fornito notizie importanti per consentire il ritrovamento.

Vi auguro una buona domenica.

Il sindaco Pierenzo Muraglie

Sabato, 27 Giugno 2020

Bollettino/AVVISO 27.06.2020

carmelo distefano 1Da alcune ore si è attivata la macchina delle ricerche per riportare a casa l'ispicese Carmelo Distefano allontanatosi, si presume volontariamente, dalla propria abitazione di via Carmine.

La Prefettura di Ragusa, i Carabinieri ed i Vigili Urbani di Ispica stanno ponendo in essere le azioni necessarie affinché la vicenda possa chiudersi in fretta ed in poche ore.

Carmelo Distefano manca da casa dal 23 giugno stando alle notizie fornite dai familiari.
Il nostro concittadino necessita di cure.

Chiunque dovesse avere notizie utili è pregato di avvisare le Autorità.
Conosciamo Carmelo con la barba lunga ed i suoi inseparabili occhiali da sole.
Riportiamo una delle foto più recenti considerato che da qualche tempo non porta più la barba.

 

carmelo distefano 2carmelo distefano 3

Carabinieri 0932.951001
Vigili Urbani 0932950502
Sindaco 3294059941
Prefettura 0932673113

Il sindaco Pierenzo Muraglie

ec19 fondo sociale europeoIl Capo 1° Settore

Dato atto che l'Amministrazione comunale ha inteso supportare i cittadini in condizioni di rilevato disagio economico attraverso l'erogazione di buoni spesa da utilizzare presso gli esercizi commerciali disponibili a convenzionarsi con il Comune, finalizzati all'acquisto di generi alimentari e beni indispensabili di prima necessità;

Considerata la necessità di stipulare convenzione con gli esercizi commerciali che si sono resi disponibili a ricevere i buoni spesa comunali rilasciati ai nuclei familiari individuati dai Servizi sociali comunali;

Visto lo schema di convenzione che si intende approvare;

Visto il TUEL ai sensi del Digs 267/2000 e ss.mm.;

Richiamato il decreto sindacale n 106 del 04.10.2019 di conferimento di funzione e ritenuta la propria competenza;

DETERMINA

  1. di approvare lo schema di convenzione, quale parte integrante e sostanziale del presente atto, per consentire ai nuclei familiari individuati dai Servizi sociali comunali l'acquisto di generi alimentari di prima necessità presso gli esercizi commerciali aderenti;
  2. di stabilire che i buoni rilasciati potranno essere spesi presso l'esercizio convenzionato fino a 30 giorni dalla conclusione dello stato di emergenza.
  3. di disporre la pubblicazione del presente provvedimento nei modi di legge per 15 giorni.

 

Il Capo 1° Settore
Dott.ssa Maria Chiara Stornello

Grande interesse ha destato nella cittadinanza la notizia dell’avvio dell’iter per l’estensione della rete di distribuziomne del metano nelle zone del centro urbano non ancora servite.

"Molti cittadini ci hanno chiesto ulteriori informazioni – spiega il sindaco Pierenzo Muraglie - circa i piani di estensione della rete di distribuzione del metano. Assicuro che l’Amministrazione comunale, recepita la disponibilità di massima da parte di Italgas, si farà carico di sollecitare i residenti delle zone interessate – via Aldo Moro e le palazzine in cooperativa e IACP della zona, le lottizzazioni della zona di via Rosa Fronterrè Turrisi, l’agglomerato residenziale di Cozzo Pilato e le abitazioni ai lati della Scala Nova – affinché manifestino il loro effettivo interesse a usufruire del servizio sottoscrivendo una regolare richiesta di fornitura con una delle Società di Vendita operanti sul territorio".

"Coerentemente con gli obiettivi della propria azione quotidiana – ribadisce il Vice sindaco e Assessore ai Servizi a rete Gianni Stornello, l’Amministrazione comunale auspica che quanto prima anche gli abitanti delle zone che saranno interessate al piano di ampliamento della rete di distribuzione del metano, possano godere, come la maggior parte dei cittadini di Ispica, dei vantaggi del gas naturale, una fonte di energia sostenibile e amica dell’ambiente".

IL SINDACO
Pierenzo Muraglie
IL VICE SINDACO E ASSESSORE DEI SERVIZI A RETE
Gianni Stornello

Parte la metanizzazione delle zone di espansionePuò Iniziare la metanizzazione delle zone di espansione di Ispica. La società concessionaria del servizio, Italgas Reti, ha risposto positivamente alle sollecitazioni dell’Amministrazione comunale. La società concessionaria è pronta ad eseguire l’intervento nel più breve tempo possibile. Gli abitanti delle zone interessate saranno contattati per la formulazione delle richieste di allacciamento. Trattandosi di un intervento che Italgas Reti eseguirà sotto forma di investimento per servire nuovi quartieri, non saranno richiesti contributi di allacciamento agli utenti. Saranno oggetto dell’ampliamento della rete di distribuzione del metano le palazzine in cooperativa e IACP di via Aldo Moro e adiacenze, la lottizzazione S4 di via Fronterrè Turrisi e adiacenze, l’agglomerato residenziale di Cozzo Pilato, le abitazioni ai lati della Scala Nova.
“Saranno interessate al progetto circa 150 famiglie che in atto non hanno il metano per gli usi domestici proprio per la mancanza della rete di distribuzione nella zona in cui abitano”, afferma il sindaco Pierenzo Muraglie. “Confidiamo molto nella capacità di organizzazione di Italgas Reti per fare sì che il gas venga utilizzato entro la prossima stagione invernale”.

“Un altro problema annoso sta arrivando a soluzione”, dichiara da parte sua il vice sindaco Gianni Stornello, assessore ai Servizi a rete. “Abbiamo ottenuto da Italgas Reti la disponibilità ad eseguire l’ampliamento della rete e l’esecuzione degli allacciamenti in tempi molto brevi e in forma gratuita. A carico dei richiedenti saranno solo le spese contrattuali con la società di vendita, nell’ordine di poche decine di euro. Già nei prossimi giorni gli abitanti delle zone interessate saranno contattati per formalizzare le richieste in modo da dare alla società di distribuzione l’esatta ubicazione delle utenze”.

IL SINDACO
Pierenzo Muraglie

IL VICE SINDACO E ASSESSORE DEI SERVIZI A RETE
Gianni Stornello

democrazia partecipataDEMOCRAZIA PARTECIPATA

PRECISAZIONE

PER LA VOTAZIONE DEI PROGETTI

La presentazione della scheda di votazione, con allegato il documento d'identità, deve essere effettuata con le seguenti modalità:

Ogni cittadino può esprimere un solo voto.

La votazione è fissata:

- dalle ore 12,00 del 18.06.2020 (avvio della votazione)
- alle ore 18,00 del 23.06.2020 (fine della votazione)

Visualizza l'Avviso in formato pdf

IL CAPO SETTORE 1°
Dott.ssa Maria Chiara Stornello

 

Democrazia partecipataAVVISO PUBBLICO
PER LA VOTAZIONE DEI PROGETTI

IL CAPO SETTORE 1°
AFFARI GENERALI, POLITICHE SOCIALI, GIOVANILI E PER L'EDUCAZIONE

 

Vista la Delibera di Consiglio Comunale n. 66 del 09.12.2019 di approvazione del regolamento comunale per l'attuazione delle forme di democrazia partecipata;

Vista la Deliberazione di Giunta Municipale n. 72 del 17/06/2020 avente ad oggetto: "Democrazia Partecipata anno 2020. Approvazione progetti ammessi, scheda, avviso e tempi di votazione", con la quale si è preso atto che, a seguito di valutazione da parte dei responsabili di P.O., secondo i criteri di fattibilità tecnica e giuridica, sono stati ammessi alla fase di consultazione da parte dei cittadini i progetti descritti nell'allegata scheda di votazione;

Che, ai fini della destinazione dei fondi predetti i cittadini residenti nel Comune di ISPICA, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età, sono invitati ad esprimere la loro preferenza con l'apposizione del segno X su uno tra i progetti elencati in ordine cronologico di arrivo.

Ogni cittadino può esprimere un solo voto.

La votazione è fissata:

  • dalle ore 12,00 del 18.06.2020 (avvio della votazione)
  • alle ore 18,00 del 23.06.2020 (fine della votazione)

La presentazione della scheda di votazione, con allegato il documento d'identità, deve essere effettuata con le seguenti modalità:

  • tramite consegna brevi mano al protocollo generale;
  • tramite e-mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;
  • indirizzata al domicilio digitale del Comune di Ispica indicato nel sito istituzionale indicando nell'oggetto "Democrazia Partecipata".

Come stabilito dall'art. 10 del Regolamento Comunale, la graduatoria verrà formulata, dalla Commissione composta da tutti i Capi Settori, presieduta dal Caposettore P.O. 1°, che scrutinerà i voti pervenuti, redigerà in ordine decrescente la graduatoria, attribuendo a ciascun progetto, secondo l'ordine della graduatoria, la risorsa economica indicata come costo per la sua integrale realizzazione e nel limite alla fattibilità economica, sino ad esaurimento della somma destinata a Democrazia Partecipata.

La scheda di votazione (All. 2 - al Regolamento Comunale) può essere ritirata presso l'Ufficio Protocollo o scaricata direttamente dal sito internet del Comune di Ispica www.comune.ispica.rg.it., nella sezione Democrazia Partecipata.

TUTTI progetti in formato cartaceo, anche quelli non ammessi, sono consultabili presso l'Ufficio di Segreteria Generale negli orari di apertura al pubblico per giorni quindici consecutivi.

Per eventuali informazioni e/o chiarimenti rivolgersi all'Istruttore Amministrativo Sig.ra Antonella Raucea email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. — tel. 0932701223.

Il presente avviso sarà pubblicato Comune. all'albo pretorio on-line e sul sito istituzionale di questo Ente, nella sezione dedicata "Democrazia Partecipata".

 

Il Capo Settore 1°
Dott.ssa Maria Chiara Stornello

 

È il dottor Giorgio Muriana Triberio il nuovo comandante della Polizia municipale di Ispica e il nuovo responsabile del Settore Polizia municipale e Randagismo. Succede al dottor Gianpaolo Monaca che ha retto il corpo della Polizia municipale in virtù di un accordo temporaneo del Comune di Ispica col Comune di Solarino, dove presta servizio. Il comandante Muriana è dirigente al Comune di Modica in aspettativa ed in atto riveste il ruolo di comandante della Polizia municipale di Pozzallo nella veste di dirigente.

Laureato in Scienze geologiche, il dottor Giorgio Muriana Triberio vanta una lunga esperienza nella pubblica amministrazione, dove ha anche rivestito incarichi di particolare rilievo: è stato esperto in materia di protezione civile all’assessorato regionale alla Presidenza, esperto al Ministero della Difesa e al Ministero degli Esteri. Ha avuto inoltre incarichi di docenza anche in corsi universitari in tema di protezione civile.

Il nuovo comandante è già al lavoro per la riorganizzazione del corpo di Polizia municipale di Ispica con l’attribuzione di incarichi specifici al personale per una più efficace risposta alle richieste dei cittadini e per assolvere con la dovuta immediatezza ai compiti affidati alla Polizia municipale.

L’Amministrazione comunale esprime il suo più vivo ringraziamento al comandante Monaca per il qualificato lavoro svolto ed augura buon lavoro al nuovo comandante Muriana.

IL SINDACO
Pierenzo Muraglie

IL VICE SINDACO E ASSESSORE ALLA POLIZIA MUNICIPALE
Gianni Stornello

fondo sociale europeoAVVISO PUBBLICO

A favore dei soggetti facenti parte di nuclei familiari che si trovano in stato di bisogno, a causa dell'emergenza socio-assistenziale da CODIV-19, in ottemperanza a quanto previsto dalla Deliberazione della Giunta Regionale n. 124 del 28/03/2020 e s.m.i. e dal D.D.G. n. 304 del 04 aprile 2020 del Dipartimento reg.le della Famiglia e delle Politiche Sociali, è disposta l'assegnazione di

  1. BUONI SPESA / VOUCHER PER L'EMERGENZA SOCIO-ASSISTENZIALE DA COVID-19 PER L'ACQUISTO Dl BENI Dl PRIMA NECESSITA' (ALIMENTI; PRODOTTI FARMACEUTICI; PRODOTTI PER L'IGIENE PERSONALE E DOMESTICA; BOMBOLE DEL GAS; DISPOSITIVI Dl PROTEZIONE INDIVIDUALE; PASTI PRONTI; UTENZE DOMESTICHE DI LUCE E GAS; CANONI DI LOCAZIONE Dl PRIMA ABITAZIONE LIMITATAMENTE ALLE SUPERFICI ABITATIVE)

Il modello di istanza con dichiarazione deve pervenire al Comune entro il 19/06/2020 ore 12 00.

Il Capo Settore I
Dott.ssa Mariachiara Stornello