Suap

SUAPIl nuovo modo di pensare, agire, fare impresa.
Lo sportello Unico per le Attività Produttive è stato previsto dal D.Lgs. 112/98 e regolamentato dal D.P.R. 447/98 modificato dal D.P.R. 440 del 7 dicembre 2000, in attuazione della legge 59/97, ed è un servizio istituito dai Comuni per la semplificazione del rapporto impresa/pubblica amministrazione. Lo sportello svolge attività d´informazione, coordinamento e rilascio dell´autorizzazione unica per iniziare, modificare, cessare le attività produttive: artigianale, industriali, commerciali, agricole, turistiche ed alberghiere, dei servizi (banche e intermediari finanziari, i servizi di telecomunicazioni, ecc.)
Il Comune di Ispica l´ha istituito nell´ottobre del 1999 per promuovere, in Italia e all´estero, le opportunità di business e di investimenti realizzabili nel proprio territorio. Dal 21 aprile 2006, è stato attivato il Coordinamento provinciale, a cui aderiscono, oltre alla Provincia e alla Prefettura, i Comuni della provincia e gli Enti: Genio Civile, C.C.I.A.A., Consorzio A.S.I., A.U.S.L. n. 7, Soprintendenza BB.CC.AA., A.A.P.T., A.R.P.A., Ispett. Ripart. Foreste, Capitaneria di Porto, Vigili del Fuoco.

Cosa fa
Lo Sportello Unico segue l´imprenditore dall´ideazione dell´attività alla realizzazione: offre informazioni sugli adempimenti attinenti all´intervento proposto, individua le eventuali criticità e offre la consulenza necessaria per risolverle, effettua le verifiche preliminari, fornisce la modulistica necessaria alla presentazione della domanda unica. Accoglie la domanda. Permette la verifica dello stato di avanzamento della propria pratica, anche via telematica. Rilascia l´autorizzazione conclusiva.

Da oggi, l´imprenditore
Con lo Sportello Unico ha la possibilità di avere, presso il Comune, un UNICO interlocutore per TUTTE le autorizzazioni, i permessi, i nullaosta necessari.
Può quindi recarsi al Comune, magari avendo preso appuntamento telefonico o via e-mail per non perdere tempo, oppure può acquisire tutte le informazioni e la relativa modulistica, collegandosi al Sistema regionale degli sportelli unici. Accedere alla modulistica disponibile selezionando l´Ente di competenza ed eseguendo un click del mouse sul tasto "Adempimenti e procedure" e successivamente ha la possibilità di accedere al percorso guidato per visualizzare le schede di sintesi esegui un click del mouse su Come fare per. Se vuoi accedere all´elenco modulistica esegui un click del mouse su Modulistica). Sarà cura dello Sportello Unico per le Attività Produttive, nell´ambito della gestione del procedimento unico, coordinare l´acquisizione dei pareri e degli atti istruttori presso gli uffici competenti, tra cui, anche il settore Urbanistica.
Seguendo le indicazioni dello Sportello, una volta preparata tutta la documentazione necessaria, si recherà al Comune e dopo le verifiche sulla completezza documentale, e successivamente le sarà inviata la data di apertura del procedimento, il nome del responsabile e le password per controllare, in ogni momento dall´ufficio o da casa, l´andamento della sua pratica semplicemente con un click al sito del Coordinamento provinciale.
Sarà tempestivamente avvertito dallo Sportello sull´esito della sua richiesta. Alla fine, nei tempi stabiliti, ritirerà, presso lo Sportello, l´Atto finale UNICO che lo abiliterà all´attività, oppure, se non vi sono i presupposti, gli negherà l´autorizzazione richiesta. Ma, anche in quest´ultimo caso, negativo per l´imprenditore, lo Sportello può continuare ad essergli utile.
Infatti potrà ricevere le informazioni e la consulenza necessaria per richiedere, se ve ne sono gli estremi, la convocazione di una Conferenza dei Servizi nella quale cercare di rimuovere i motivi ostativi al rilascio dell´autorizzazione richiesta.

 

Collegamenti